Chi ha orecchie, ascolti

Ora siete liberi di andare dove volete e con chi volete. Siete liberi di accettare o di rifiutare. Ora siete soli con voi stessi in compagnia con i valori della vostra coscienza. Potrete essere con il male o con il Bene. Potrete essere con l’odio o con l’Amore.
Io resto a guardare.
Vi ho portati in cima alla montagna dove nidificano le aquile. Potrete scendere a valle, se lo vorrete; non vi tratterrò.
Vi ho insegnato i Valori del Bene e quelli del male, siete liberi di mettere in pratica o gli uni o gli altri: non vi dissuaderò né vi consiglierò ulteriormente.
La mia vita non è più legata alla vostra, né il mio Spirito potrà illuminare i vostri spiriti se cadrete nelle tenebre.
Non potrò fare nulla che possa darvi respiro di sollievo e di speranza. Le porte del mio bene rimarranno chiuse per chi preferisce pascolare nella valle del male.
I guai sono prossimi. Chi ha orecchie ascolti, mediti e deduca. Parlerò sempre di meno e sempre di meno stenderò le mie mani aiutanti.

Il Consolatore
Nicolosi, 19 Luglio 1978 ore 12,24

Informazioni su Aquila 70 Articoli
Per contattarci scrivi a: info@eugeniosiragusa.it Sito realizzato attraverso il contributo di collaboratori volontari, totalmente no profit. "La verità non si vende e non si compra" Eugenio Siragusa