La Sapienza degli uomini vorrebbe travalicare la Sapienza di Dio

Oh! Stoltezza umana, progenie di deforme sapienza adamitica, prevaricatori e ribelli della Divina Saggezza!
Rigurgitate la imperdonabile bestemmia contro lo Spirito Creativo, con l’intenzione di volerlo ancora imitare nell’infallibile arte di creare secondo la sua Divina Legge.
Dovreste sapere cosa fate e a che funesti destini andate incontro rinnovando l’originale peccato e sconvolgendo i processi naturali delle cose uniti dalla Saggezza del Creatore.
Dovreste saperlo!
Non separate quanto Dio ha unito“: ricordatelo!
La vostra sapienza priva di saggezza vi condurrà nella caligine della seconda morte.
Ravvedetevi e non perseverate nel male. La giustizia di dio è già nel seggio della sua gloria, e presto il mondo avrà la sua sentenza.
Non rendetela più pesante.
Ravvedetevi!
Pace.

Il Consolatore
Nicolosi, 7 Marzo 1978 ore 17,45

Informazioni su Aquila 70 Articoli
Per contattarci scrivi a: info@eugeniosiragusa.it Sito realizzato attraverso il contributo di collaboratori volontari, totalmente no profit. "La verità non si vende e non si compra" Eugenio Siragusa